Come scegliere un portabici da auto

L’acquisto di un portabici da auto deve prendere in considerazione fattori come: il tipo di veicolo, il numero e la tipologia di biciclette che si desidera trasportare, la frequenza di utilizzo. I portabici da auto presenti sul mercato oggi ricadono in tre categorie:

  • portabici da tetto
  • portabici da gancio traino
  • portabici da portellone posteriore

Portabici da Tetto

portabici da tetto

Se si possiede un suv, un furgone o un altro veicolo con un tetto alto (oltre 5 metri), ci penserei due volte prima di acquistare un impianto da tetto. Un modello da tetto su un veicolo alto richiede di alzare la bici oltre alla tua testa, il che può non essere un problema, dipendentemente dalla tua statura e dal peso della bici, ma probabilmente ha senso considerare anche se altre persone dovranno usarlo. Superata la questione “altezza”, molto probabilmente potrai trasportare due sole biciclette (naturalmente ciò richiede l’acquisto di un secondo portabici), in quanto il centro delle traverse sarà fuori portata. Tuttavia, i modelli da tetto sono un’ottima opzione per i veicoli più vicini al suolo. Le traverse sono polifunzionali e possono essere usate per trasportare altri dispositivi ad equipaggiamento, come sci, tavole da surf o scatole di carico insieme alla tua bici. Se il tuo veicolo ha traverse industriali, controlla che il portabici sia compatibile con il tuo veicolo.

Quando le bici vengono caricate sul tetto, l’altezza complessiva del tuo veicolo aumenterà notevolmente; questo è un altro fattore da prendere in considerazione nel caso si debba attraversare tunnel o passaggi montani con limitazioni d’altezza.  I portabici da tetto (con l’inclusione delle traverse) come detto sopra sono i più versatili, con l’opzione di aggiungere una seconda unità o altri accessori nel caso in cui si voglia trasportare altre attrezzature.

Portabici da gancio traino

portabici da gancio traino

Ci sono due tipologie di portabici da gancio traino:

PORTABICI DA GANCIO TRAINO A RIPIANO

Questi portabici sostengono il peso delle bici in un ripiano e fissano le bici bloccandole per le ruote anteriori. I portabici da gancio traino a ripiano sono facili da montare, possono trasportare qualsiasi tipo di bici e possono essere espansi per contenerne fino a 4. Se si hanno bici pesanti come quelle da discesa o da free ride, i portabici da gancio traino a ripiano offrono la minor altezza possibile in fase di caricamento, e possono trasportare anche bici del peso di 25/30 kg ciascuna.

PORTABICI DA GANCIO TRAINO CON BRACCIO DI SUPPORTO

Questi modelli ha ancora una bassa altezza di caricamento, ma ha lo svantaggio di utilizzare il telaio come primario punto di aggancio della bici e i bracci di supporto non sono adatti alle sospensioni delle mountain bike o alle bici con forme insolite di telaio.

I modelli di portabici da gancio traino mantengono le bici protette dall’esposizione al vento, e in qualche misura impediscono che vengano ricoperte di insetti, cosa che può accadere sui modelli da tetto. Lo svantaggio consiste nel fatto che queste strutture sono pesanti e possono limitare l’accesso alla parte posteriore del veicolo.

Alcuni veicoli con sospensioni posteriori inadeguate potrebbero soffrire con del peso extra caricato sul retro, ma la maggior parte delle auto e dei SUV sono all’altezza del compito. I modelli da gancio traino inoltre aumentano la lunghezza totale del veicolo, e possono rendere difficoltoso il parcheggio in spazi ristretti.

Portabici da portellone posteriore

portabici da portellone posteriore

I portabici da portellone posteriore sono solitamente la maniera più veloce e meno costosa per attrezzare il tuo veicolo nell’ottica del trasporto di bici. I modelli da portellone posteriore sono generalmente abbastanza leggeri, e lo stesso portabici può essere facilmente trasportato. Per fissarli ai veicoli vengono utilizzati cinghie di nylon o cavi con ganci, e di conseguenza, la sicurezza dai furti è limitata. Il sistema di aggancio può anche impedire di aprire il baule mentre è installato. Si fa affidamento su due supporti orizzontali designati per sostenere la bicicletta agganciandola sul tubo superiore con cinghie di nylon o di gomma. Questa progettazione, limita la loro capacità di trasportare più tipologie di bici, soprattutto le mountain bike  a doppia sospensione o le bici che non presentano un tubo orizzontale superiore. La portata relativa al peso è generalmente limitata intorno ai 20 kg per bici, e quindi non sono una buona scelta per trasportare bici pesanti.

Quale portabici da auto scegliere e quali fattori prendere in considerazione prima dell’acquisto.

Mentre stai scegliendo quale tipologia di portabici comprare, prima di tutto considera il tuo veicolo, in seguito considera la tua bici.

Hai un veicolo con traverse di fabbrica?

Allora i modelli da tetto sono l’opzioni più economica e pratica. Una volta deciso di acquistare un portabici da tetto, è tempo di considerare la bici che si ha. Se hai 15 0 20 mm tra le forcelle dell’asse, ti consigliamo il Yakima High Roller, o qualche altro modello che non richieda la rimozione della ruota anteriore. Se non è così, una buona scelta può essere il Yakima Fork Lift, con un design standard, che richiede però la rimozione della ruota anteriore. Vogliamo solo dissuaderti dall’acquistare un portabici da tetto nel caso in cui tu disponga di un veicolo molto alto o di una bcicletta molto pesante.

Hai un veicolo alto ? Una bici  da discesa pesante ?

Se le risposte ad entrambe le domande sono affermative, allora un portabici da gancio traino è l’opzione giusta per te. Un portabici da gancio traino, come il Kuat NV, usa la ruota anteriore e il pneumatico come punto di aggancio primario, e può trasportare quasi tutte le tipologie di biciclette, da quelle pesanti da discesa a quelle leggere da strada. Nel caso in cui il tuo veicolo non abbia un attacco per il portabici, cercalo da un produttore o da un rivenditore di parti per auto, poiché un aggancio può essere facilmente installato. Noi raccomandiamo due ricevitori in quanto danno più opzioni al momento di scegliere un portabici compatibile, e generalmente hanno una più alta capacità di peso.

Non vuoi installare un ricevitore ?

I portabici da portellone posteriore come il Thule Raceway 2 Bike sono la risposta. Questo tipo di portabici si adatta ad una vasta gamma di veicoli, e tale compatibilità si può controllare sui siti web del produttore. E’ un opzione eccellente per utilizzi occasionali, mentre preferiamo portabici da gancio traino o da tetto per un utilizzo quotidiano. E’ doveroso fare attenzione ai limiti di peso e ai potenziali problemi di compatibilità con mountain bike a doppia sospensioni.

Compatibilità telaio bici al portabici.

La compatibilità di telaio della bicicletta è una di quelle informazioni che non si riesce a trovare facilmente. Con le migliaia di forme disponibili e di diversi design di telaio, e con la frequenza con cui le nuove forme sono entrate nel mercato, sarebbe difficile, se non impossibile, inserire informazioni di compatibilità di telaio tra portabici e bicicletta. Tutti quelli che usano il telaio della bici come primario punto di aggancio sono soggetti a problemi di compatibilità.

Alcune tipologie (di portabici) si adeguano pressapoco ad ogni bici, così si possono evitare i problemi di compatibilità di telaio mettendo i seguenti modelli:

  • portabici da tetto con ripiano (come il Yakima High Roller, che utilizza la ruota e il pneumatico come principale punto di aggancio)
  • portapacchi da gancio traino a ripiano (come il Kuat NV), che usa la ruota e il pneumatico come principale punto di aggancio)

Sicurezza del portabici ovvero evitare che rubino la bici!

Acquistare un portabici con serrature di sicurezza costerà un po’ di più, ma può prevenire il furto delle bici. Se però non hai intenzione di lasciare la tua bici incustodita sul veicolo, ricorda che capita sempre di fermarsi per mangiare o bere dopo una corsa, e quindi è obbligatorio avere una sorta di lucchetto sulle bici.

Mentre si considerano le caratteristiche riguardanti la sicurezza, è importante ricordare che il portabici può essere serrato al tuo veicolo mentre non è utilizzato. Molti portabici da gancio traino vengono equipaggiati con un perno di bloccaggio che mantiene fissato il portabici, in modo che non possa essere rimosso. I portabici da tetto a forcella possono spesso essere fissati al tuo veicolo serrando il rilascio rapido nella stessa maniera in cui fisseresti una bicicletta nel portabici. Altri modelli di portabici da tetto, come il Yakima High Roller, utilizzano un cavo per bloccare la bici, e, nel momento in cui non viene usato per tale scopo, il cavo può essere fissato per fissare la bici alle barre del veicolo. L’unico portabici da portellone posteriore che abbiamo testato che può essere serrato in sicurezza al tuo veicolo è il Thule Raceway 2-Bike.